1. Diese Seite verwendet Cookies. Wenn du dich weiterhin auf dieser Seite aufhältst, akzeptierst du unseren Einsatz von Cookies. Weitere Informationen

Mondiali 2010

Dieses Thema im Forum "Calcio" wurde erstellt von seppel11, 15. Mai 2010.

  1. seppel11
    Offline

    seppel11 Meister

    Registriert:
    15. Dezember 2007
    Beiträge:
    864
    Zustimmungen:
    93
    Punkte für Erfolge:
    0
    Ort:
    Daheim
    ciao a tutti

    e tempo di aprire un thema per i mondiali
    o ce ne gia uno ?

    comunque ma che ne dite della lista lippi ?



    Tor: Gianluigi Buffon (Juventus Turin), Morgan De Sanctis (SSC Neapel), Federico Marchetti (Cagliari Calcio), Salvatore Sirigu (US Palermo)

    Abwehr: Salvatore Bocchetti (FC Genua), Leonardo Bonucci (AS Bari), Fabio Cannavaro (Juventus Turin), Mattia Cassani (US Palermo), Giorgio Chiellini (Juventus Turin), Domenico Criscito (FC Genua), Fabio Grosso (Juventus Turin), Christian Maggio (SSC Neapel), Gianluca Zambrotta (AC Mailand)

    Mittelfeld: Mauro Camoranesi, Antonio Candreva (beide Juventus Turin), Andrea Cossu (Cagliari Calcio), Daniele De Rossi (AS Rom), Gennaro Gattuso (AC Mailand), Claudio Marchisio (Juventus Turin), Riccardo Montolivo (AC Florenz), Angelo Palombo (Sampdoria Genua), Simone Pepe (Udinese Calcio), Andrea Pirlo (AC Mailand)

    Angriff: Marco Borriello (AC Mailand), Antonio Di Natale (Udinese Calcio), Alberto Gilardino (AC Florenz), Vincenzo Iaquinta (Juventus Turin), Giampaolo Pazzini (Sampdoria Genua), Fabio Quagliarella (SSC Neapel), Giuseppe Rossi (FC Villarreal)
     
    Zuletzt bearbeitet: 15. Mai 2010
    #1
  2. phantom

    Nervigen User Advertisement

  3. indo
    Offline

    indo Guest

    AW: Mondiali 2010

    Con la convocazzione di tutti sti Juventini lippi sperava in un richiamo della Juve dopo i mondiali nella Juventus.
    Stavolta i conti non tornano- dopo i mondiali abbiamo un disoccupato in più.:emoticon-0179-headb:emoticon-0179-headb
     
    #2
  4. enzo60
    Offline

    enzo60 Best Member

    Registriert:
    26. Mai 2009
    Beiträge:
    1.123
    Zustimmungen:
    901
    Punkte für Erfolge:
    113
    Beruf:
    ALLROUNDMEN
    Ort:
    NRW
    AW: Mondiali 2010

    che sarebbe mister LIPPI il disoccupato i[​IMG]n piu´.:emoticon-0144-nod::D
     
    #3
  5. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    Italia: esclusi Grosso e Candreva

    Lippi riduce a 28 il gruppo-Sudafrica

    [​IMG]
    Adesso è ufficiale: Fabio Grosso e Antonio Candreva escono dalla lista dei pre-convocati azzurri per i Mondiali di Sudafrica 2010. Lippi ha ratificato la decisione riducendo il gruppo dei giocatori a disposizione a 28 unità in attesa dell'inizio del ritiro che comincia domenica al Sestriére. I tagli previsti erano tre, ma il c.t. vuole verificare sul campo le condizioni di Quagliarella e Rossi, i due giocatori in ballottaggio per l'altra esclusione.
    Per la lista dei 23 convocati definitivi, Lippi avrà tempo fino al 1° giugno. E nel frattempo, lancia un segnale importante al gruppo tagliando - sicuramente con grande dispiacere - una pedina fondamentale dei suoi due cicli azzurri, uno dei grandi erori del Mondiale 2006. Purtroppo per l'esterno abruzzese, le ultime prestazioni offerte nella Juventus, ultima quella a S.Siro con il Milan, sono state per lui deleterie. Più attesa, normale la rinuncia a Candreva, che ha assaggiato la Nazionale solo in questa stagione e non ha giocato con continuità nemmeno nella squadra bianconera.

    Lo stesso Lippi, nella conferenza stampa seguita alla comunicazione delle esclusioni di Grosso e Candreva, ha spiegato come, da sempre, abbia avvertito i suoi "di non pensare mai che avrei fatto le convocazioni per per debito di riconoscenza. Quanto mi e' costato chiamare ieri Grosso e comunicare la mia decisione... Mi e' costato chiamarlo come mi e' costato dover rinunciare a 14 dei 23 con i quali abbiamo passato momenti importanti in Germania. Ieri l'ho chiamato, non sapete quanto mi sia dispiaciuto fare questa telefonata, ma ho ritenuto fare così e la faccio, per onesta' intellettuale".

    Un altro dispiacere per Lippi, a quanto pare, è il clima generale di perplessità che vige tra i "50 milioni di commissari tecnici" a proposito dell'Italia, delle sue chances mondiali, delle scelte del c.t.: "L'Italia è un Paese di grandissime qualità, mai come adesso si percepisce la compattezza, la voglia e il desiderio di unita' e di fare squadra - è sbottato il tecnico - Ci sono diverse maniere di colmare il gap e lo scetticismo che ci accompagna nei confronti di altre squadre come Brasile, Inghilterra, Spagna e altre. Secondo voi questo gap si puo' colmare con la convocazione di quei 2-3 giocatori? Convocando Tizio, Caio e Sempronio colmiamo il gap? Oppure ci riusciamo costruendo una squadra unita, forte e compatta come abbiamo dimostrato di saper fare in altre occasioni? Non faccio polemiche, ne' nomi, ma vi ricordo che certi giocatori sono stati accantonati dagli allenatori dello loro squadre per molti mesi, io penso che si puo' colmare il gap con le altre Nazionali con gli ottimi giocatori che abbiamo, con unita' d'intenti, compattezza e voglia di cooperare, mettendo a disposizione degli altri le altre qualita' di ognuno"





    I 28 CONVOCATI PER IL RITIRO DEL SESTRIERE

    PORTIERI: Gianluigi Buffon (Juventus), Morgan De Sanctis (Napoli), Federico Marchetti (Cagliari), Salvatore Sirigu (Palermo)

    DIFENSORI: Salvatore Bocchetti (Genoa), Leonardo Bonucci (Bari), Fabio Cannavaro (Juve), Mattia Cassani (Palermo), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Christian Maggio (Napoli), Gianluca Zambrotta (Milan)

    CENTROCAMPISTI: Mauro German Camoranesi (Juve), Andrea Cossu (Cagliari), Daniele De Rossi (Roma), Ivan Gennaro Gattuso (Milan), Claudio Marchisio (Juve), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Angelo Palombo (Sampdoria), Simone Pepe (Udinese), Andrea Pirlo (Milan)

    ATTACCANTI: Marco Borriello (Milan), Antonio Di Natale (Udinese), Alberto Gilardino (Fiorentina), Vincenzo Iaquinta (Juventus), Giampaolo Pazzini (Sampdoria), Fabio Quagliarella (Napoli), Giuseppe Rossi (Villarreal).
    18 maggio 2010
     
    #4
    enzo60 gefällt das.
  6. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    Mondiali Sud Africa :dance3:-7:dance3:: Italia-Messico (Rai1), in campo anche Spagna e Germania

    [​IMG] Penultimo collaudo per la Nazionale di Marcello Lippi prima della partenza per il Sud Africa. Stasera (ore 19.15) a Bruxelles gli Azzurri scenderanno in campo allo stadio “Re Baldovino” di Bruxelles dove affronteranno il Messico, tra due giorni (sabato) il test contro la Svizzera.
    [​IMG]Marcello Lippi ha scelto i 23 azzurri per il Mondiale sulla base della duttilità. “'E' stato il criterio fondamentale - ha spiegato il giorno dopo l'ufficializzazione della lista per Sudafrica 2010 – le scelte sono state tutte fatte in funzione dell'adattabilità a diverse posizioni in campo. Le esclusioni sono state tutte particolarmente difficili. Per Giuseppe Rossi vale forse un po' di più perchè da più a lungo era con noi”.
    Il ct azzurro ha poi parlato del mix di giovani e vecchi: “Tutti dicevano, e lo sento ancora oggi, che sono troppo riconoscente con i campioni: invece ho cambiato la squadra al 50%. Non potevo lasciarne a casa 23 solo perchè erano a Berlino nel 2006. Qui ci sono anche tanti giocatori giovani e abbastanza esperti. Sono il futuro della Nazionale, ma devono essere anche il presente”. Infine Lippi ha confermato che i cinque esclusi rimarranno con la Nazionale fino alla seconda amichevole in programma sabato a Ginevra contro la Svizzera. Possibile inoltre, ha detto aggiunto il ct, “che in Sudafrica venga un ventiquattresimo, viste le condizioni di Camoranesi. E potrebbe essere Cossu”.
    Nel corso della conferenza stampa, Lippi ha parlato anche del test di contro il Messico:Sarà determinante per chiarirsi le idee. Proveremo l'assetto più volte testato in questi giorni, con qualche variante negli uomini”, ha concluso il ct alludendo al 4-2-3-1 sul quale ha lavorato in questi giorni, e alle assenze per lievi infortuni di Camoranesi e Chiellini.

    I precedenti tra Italia e Messico: L'amichevole di Bruxelles sarà l'undicesima sfida tra le nazionali maggiori di Italia e Messico. Il bilancio è nettamente favorevole agli azzurri, che hanno conquistato sei vittorie e quattro pareggi, non uscendo mai sconfitti dalla formazione centroamericana. Tra i precedenti spiccano due successi per 5-0 (entrambi in amichevole nel 1966 e nel 1984) ed il 4-1 con cui l'Italia raggiunse la semifinale del Mondiale 1970, poi disputata e vinta con la Germania nel mitico 4-3. Le ultime due sfide dirette sono terminate entrambe con il punteggio di 1-1, valide per la prima fase del campionato del mondo, rispettivamente nel 1994 e nel 2002. In Corea, i messicani passarono in vantaggio con Borgetti e furono ripresi dalla rete di Del Piero a sei minuti dal fischio finale.

    LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA - MESSICO
    [​IMG]ITALIA (4-2-3-1): 1 Buffon; 2 Maggio, 23 Bonucci, 5 Cannavaro, 19 Zambrotta; 21 Pirlo, 6 De Rossi; 15 Marchisio, 9 Iaquinta, 10 Di Natale; 11 Gilardino. A disp.: 14 De Sanctis, 13 Bocchetti, 3 Criscito, 17 Palombo, 8 Gattuso, 22 Montolivo, 7 Pepe, 18 Quagliarella, 20 Pazzini, 12 Marchetti, 24 Sirigu, 25 Cassani, 26 Cossu, 27 Borriello, 28 Rossi. All. Lippi

    [​IMG]MESSICO (4-3-3):
    13 Ochoa; 2 Rodriguez, 4 Marquez, 5 Osorio, 3 Salcido; 6 Torrado, 18 Guardado, 16 Juarez; 17 G. dos Santos, 11 Vela, 14 Hernandez. A disp.: 1 Perez, 7 Barrera, 8 Castro, 10 Blanco, 12 Aguilar, 15 Moreno, 19 Magallon, 20 Torres, 21 Bautista, 22 Medina, 23 Luis Michel. All.: Aguirre.

    ARBITRO
    : Johan Verbist (Belgio)

    ITALIA - MESSICO IN TV:

    [​IMG]La gara di questa sera in diretta da Bruxelles tra Italia e Messico
    in televisione verrà trasmessa in diretta su Rai Uno con collegamento pre-partita dalle 19.00 con lo studio condotto da Fabrizio Failla. Nel corso del programma verrà proposta l'intervista esclusiva realizzata da Enrico Varriale al commissario tecnico dell'Italia, Marcello Lippi, a poche ore dal calcio d'inizio della partita. Al fischio di inizio della gara (ore 19.15) il microfono passerà in cabina di commento a Marco Civoli che avrà al suo fianco Salvatore Bagni nel ruolo di commentatore tecnico. A bordocampo a raccogliere le indicazioni dei due mister a bordocampo è assicurata la presenza di Carlo Paris. Dopo il fischio finale, post-partita con le voci dei protagonisti che analizzeranno l'andamento del match in compagnia di Enrico Varriale in collegamento dallo studio allestito all'interno dello stadio "Re Baldovino".

    [​IMG]Il match su Rai Uno, sarà visibile anche attraverso la rete digitale terrestre in tutta Italia in versione panoramica 16:9 sul mux RAI A e sarà disponibile IN CHIARO anche via satellite in quanto la Rai detiene i diritti di trasmissione dell'incontro anche per il territorio internazionale. Inoltre nelle zone in cui è stato già effettuato il passaggio "anche parziale" al DTT (Sardegna, Trentino Alto Adige, Lazio, Piemonte, Valle d'Aosta, Campania, Lombardia, provincie di Parma e Piacenza) sarà disponibile anche la versione in alta definizione sul canale 501 RAI HD., altresì visibile attraverso la piattaforma satellitare gratuita TivùSat alla posizione 101
    LE ALTRE GARE AMICHEVOLI
    [​IMG]Nelle gare della serata appena trascorsa, vince facile il Brasile contro lo Zimbabwe superato con un secco 3-0. La squadra di Carlos Dunga sbloccano il punteggio sul finale del primo tempo con due reti ravvicinate (41' e 43') da parte di Bastos e Robinho. Nella ripresa arriva al 10' anche la terza realizzazione con Elano.

    Dopo la sconfitta con l'Irlanda di Giovanni Trapattoni, il
    Paraguay (primi avversari dell'Italia in Sudafrica) si riscatta e coglie una vittoria contro la Grecia, altra squadra che parteciperà ai prossimi Mondiali. La formazione di Gerardo Martino vince 2-0 grazie alle due reti messe a segno nel primo tempo. Vera al 9’ batte Tzorvas dalla corta distanza dopo che un primo tiro di Santa Cruz aveva colpito il palo. Al 25' arriva il raddoppio: Tzorvas si supera sul colpo di testa di Santa Cruz ma Barrios insacca sulla respinta.

    L’Honduras pareggia 0-0 contro l’Azerbaigian che ha chiuso il match in dieci per l’espulsione di Yunusogli al 73’. L’Honduras, alla sua seconda partecipazione alla fase finale della coppa del mondo dopo quella del 1982, e’ inserito nel girone H insieme a Spagna, Svizzera e Cile.

    Risultato a reti bianche anche per la Serbia impegnata con la Polonia: ancora una prestazione piuttosto deludente per la nazionale guidata da Radomir Antic, già sconfitta 1-0 dalla Nuova Zelanda sabato scorso. La Serbia ha trovato di nuovo difficoltà nella costruzione del gioco e gli attaccanti hanno avuto poche occasioni.
    Nelle partite di oggi alle 18 (in diretta su

    Dieser Link ist nur für Mitglieder!!! Jetzt kostenlos Registrieren ?

    , telecronaca di Federico Casotti
    ) le Furie Rosse della Spagna scendono in campo contro i sudcoreani, reduci dalla sconfitta di misura nell’amichevole contro la Bielorussia. La formazione di Huh Jung-Moo è parsa lontana dalla forma ideale per affrontare il Mondiale, contro una squadra, che seppur non qualificata, non ha avuto difficoltà a condurre in porto la vittoria. Inoltre il difensore dei Kyoto Sanga, Kwak Tae-Hwi, infortunatosi al ginocchio durante la gara, sarà costretto a saltare i Mondiali. Alle 20.30 (su Mediaset Premium dalle ore 21) sarà la volta di Germania-Bosnia, con i tedeschi considerati una delle favorite alla vittoria finale.
    Di seguito tutto l'elenco delle partite odierne visibili in tv con l'indicazione se l'emittente trasmette via satellite (in chiaro oppure a pagamento) oppure attraverso digitale terrestre italiano [gli orari indicati rispettano il fuso orario italiano].

    ore 18.00


    Spagna vs Corea del Sud - Tivoli-Neu, Innsbruck (Austria)
    - diretta su Sportitalia (SKY 225, DTT Timb1, 12.5° W) FTA SAT, FTA DTT, PAY SAT

    - diretta su Tve International (13.0°, 19.2° Est, 22.0°, 30.0° West) FTA SAT- diretta su Dubai Sport 1 (13.0°, 26.0° Est e 7.0° West) FTA SAT


    ore 19.15

    Italia vs Messico - Re Baldovino, Bruxelles (Belgio)
    - diretta su Rai1 (13.0° E, DTT Rai A - can. 1) FTA SATFTA DTT FTA TERR TIVUSAT

    ore 20.30
    Germania vs Bosnia Herzegovina - Commerzbank, Frankfurt (Germania)
    - diretta su ARD Das Erste (13.0° Est e 19.2° Est) FTA SAT
    - diretta su ARD Das Erste HD (19.2° Est) FTA SAT- diff. ore 21 su Mediaset Premium Calcio (DTT - canale 331) PAY DTT
     
    #5
    enzo60 und (gelöschter Benutzer) gefällt das.
  7. enzo60
    Offline

    enzo60 Best Member

    Registriert:
    26. Mai 2009
    Beiträge:
    1.123
    Zustimmungen:
    901
    Punkte für Erfolge:
    113
    Beruf:
    ALLROUNDMEN
    Ort:
    NRW
    AW: Mondiali 2010

    ARD chiude e non transmettera´ piu´ via Hotbird dal 8 Giugno in poi .RTL gia´ l´anno codificato via Hotbird.:emoticon-0112-wonde






    scusate o sbagliato lo potreste spostare sul reparto (novita´ sat) GRAZIE!
     
    Zuletzt bearbeitet: 3. Juni 2010
    #6
    1 Person gefällt das.
  8. enzo60
    Offline

    enzo60 Best Member

    Registriert:
    26. Mai 2009
    Beiträge:
    1.123
    Zustimmungen:
    901
    Punkte für Erfolge:
    113
    Beruf:
    ALLROUNDMEN
    Ort:
    NRW
    AW: Mondiali 2010

    ai raggione indo guardando la partita di oggi forse con un po d[​IMG]i culetto riusciremo a passare il primo turno a i mondiali.:emoticon-0113-sleep:JC_hmmm::emoticon-0113-sleepma poi???:emoticon-0124-worri:JC_hmmm::emoticon-0113-sleepche vergogna sta partita e´ lo vista pure in HD.sta vergogna.:emoticon-0113-sleep

    Chi vincerà i Mondiali Sudafrica Italia,Inghilterra,Brasile,Argentina
     
    Zuletzt bearbeitet: 3. Juni 2010
    #7
  9. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    Pirlo va ko, Mondiali a rischio:JC_hmmm::JC_hmmm::JC_hmmm::JC_hmmm::JC_hmmm:

    Ha distrazione al polpaccio sinistro

    [​IMG]
    Brutta tegola per Lippi e l'Italia: per Pirlo i Mondiali sono a rischio. Il centrocampista azzurro ha riportato infatti una distrazione di secondo grado al polpaccio sinistro nel corso dell'amichevole contro il Messico. Pirlo ha lasciato il ritiro ed è tornato a casa: partirà comunque per il Sudafrica ma salterà sicuramente il match d'esordio del 14 giugno contro il Paraguay. Il termine ultimo per un'eventuale sostituzione è il 13 giugno.
    Pirlo, che giovedì sera aveva avvertito una fitta e in mattinata è stato sottoposto a ecografia, è tornato a Milano, dove resterà fino all'8 giugno per effettuare terapie specifiche. Partirà comunque per la spedizione mondiale in Sudafrica proprio il giorno 8, quando si ritroverà alla Malpensa con gli altri azzurri.

    "Quello di Pirlo è un infortunio che mi preoccupa, ma per fortuna c'è tempo", ha spiegato il medico azzurro, prof. Enrico Castellacci, aggiungendo che il tempo medio di recupero per una lesione del genere va dai 15 ai 20 giorni. "Ma ogni fisico reagisce in maniera diversa e Pirlo sarà monitorato giorno per giorno. Faremo gli accertamenti strumentali di volta in volta. Il ragazzo è monitorato giornalmente. Se noi vedremo che potrebbe farcela per qualche partita, poi deciderà il mister, le decisioni finali diventano di ordine tecnico, noi diamo una valenza medica". Impossibile, dunque, averlo per il match d'esordio dell'Italia al Mondiale contro il Paraguay, fissato per il 14 giugno. Il 13 è la data limite per chiedere alla Fifa la sostituzione di un giocatore per infortunio.
    4 giugno 2010
     
    #8
    enzo60 gefällt das.
  10. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    Mondiali Sud Africa -5: Svizzera-Italia (Rai1) ma anche Olanda e Slovacchia

    Ultimo test amichevole per l'Italia di Marcello Lippi che alla vigilia della partenza per il Sudafrica affronta stasera alle 20.45 (diretta Raiuno) a Ginevra la Svizzera in quella che ormai è diventata una gara tradizionale in fase di preparazione di una competizione internazionale.
    [​IMG]
    Inevitabile però tornare nella conferenza stampa con Iaquinta alla brutta prova di giovedì a Bruxelles: “L'Italia è sempre partita sfavorita, ma poi arriva in fondo. Secondo me, sarà così anche questa volta”. Nessun dramma, meglio una riflessione: “E’ vero, eravamo un po' confusi, ma eravamo veramente stanchi. E’stata dura. In po' per il viaggio, un po' perché non abbiamo avuto il tempo di riposare: era la nostra prima amichevole dopo 10 giorni d'altura e abbiamo incontrato un po' di difficoltà. Insomma non abbiamo dato il meglio di noi stessi”.
    Anche Palombo ammette che l’Italia non è stata all'altezza della situazione, ma non è preoccupato in vista dei Mondiali: “E’ apparso evidente – dichiara l’azzurro - che un po' indietro siamo, ma non ci allarmiamo. Può essere normale. Meglio per tutti, se staremo meglio tra un po'. In effetti non siamo riusciti a fare quello che abbiamo provato nei giorni scorsi. Quando si fa fatica, si riesce male a mettere in pratica le cose che si preparano, ma è solo un fattore fisico. Eravamo appannati”. Nessun campanello d’allarme, il gruppo è sereno: “Ci tenevamo tutti a fare bene – continua Palombo - è stato un peccato perdere contro il Messico. Credo però, nonostante tutto, che non si possono dare giudizi dopo una sola partita vera giocata”.
    Per quanto riguarda l'infermeria durante la partita contro i messicani Pirlo ha riportato una distrazione di secondo grado al polpaccio sinistro che lo costringerà a saltare l'esordio mondiale con il Paraguay, ma partirà ugualmente per il Sud Africa. “Quello di Pirlo – ha sottolineato il prof. Castellacci – è un infortunio che mi preoccupa, ma per fortuna c'è tempo. Il tempo di recupero varia dai 15 ai 20 giorni, ma ogni fisico reagisce in maniera diversa, e Pirlo sarà monitorato giorno per giorno”. Buone notizie, invece, per quanto riguarda Chiellini.

    I precedenti tra Svizzera ed Italia: Sono 57 i precedenti tra le nazionali maggiori di Svizzera ed Italia, con un bilancio complessivo di 8 successi svizzeri, 21 pareggi e 28 vittorie azzurre, con 66 reti segnate dagli elvetici e 106 dall'Italia. Sono 31 i confronti disputati in Svizzera con bilancio di 6 successi dei padroni di casa, 16 pareggi e 9 vittorie italiane. La Svizzera non sconfigge l'Italia in assoluto dal 1 maggio 1993: 1-0 a Berna, con rete di Hottiger al 55'. Da allora 7 gli incontri disputati, con 4 successi azzurri e 3 pareggi.

    Nelle 14 gare amichevoli disputate dall'Italia prima di partire per le fasi finali dei Mondiali il bilancio è di 8 vittorie (nelle edizioni del 1938, 1954, 1962, 1966, 1970, 1986, 1990, 1994), 4 pareggi (1974, 1978, 1982, 2006) e 2 sconfitte (1998 e 2002). Vanno infatti conteggiate a parte le ultime gare disputate dall'Italia prima dei Mondiali delle edizioni 1934 e 1950, in quanto che non si trattò di incontri amichevoli, ma di match ufficiali: nel primo caso l'Italia era impegnata nelle qualificazioni Mondiali, che ottenne sconfiggendo 4-0 la Grecia a Milano, mentre nell'altro caso - il 2 aprile 1950 - disputò la terza gara della Coppa Internazionale, perdendo a Vienna per 0-1 dall'Austria. Sempre escludendo l'edizione del 1934, risulta positivo il bilancio delle amichevoli nei Mondiali che hanno preceduto il trionfo azzurro: il 22 maggio 1938 l'Italia si impose per 4-0 sulla Jugoslavia a Genova, il 28 maggio 1982 fu pareggio per 1-1 proprio a Ginevra contro la Svizzera con reti di Barberis al 50' e Cabrini al 70'; nel 2006, infine, fu 0-0 contro l'Ucraina in data 2 giugno, a Losanna.

    [​IMG]Da segnalare che anche nelle amichevoli verso Germania 2006, l'Italia fece tappa a Ginevra nel penultimo test prima dei Mondiali: fu pareggio per 1-1 contro la nazionale di casa, con reti di Gilardino all'11' e di Gygax al 32'. Da notare un'ultima curiosità: nelle ultime tre gare pre-Mondiali (1998, 2002 e 2006) l'Italia non ha mai vinto nè segnato, totalizzando 1 pareggio (0-0 contro l'Ucraina nel 2006) e 2 sconfitte (0-1 dalla Svezia nel 1998 e 0-1 dalla Repubblica Ceca nel 2002).

    L'ultima vittoria azzurra nell'ultima gara pre-mondiale risale all'11 giugno 2004, a New Haven contro Costarica per 1-0 con rete di Beppe Signori al 64'.

    LE PROBABILI FORMAZIONI DI SVIZZERA-ITALIA
    [​IMG]SVIZZERA (4-4-2): 1 Benaglio; 2 Lichtsteiner, 4 Senderos, 13 Grichting, 17 Ziegler; 11 Behrami, 8 Inler, 6 Huggel, 7 Barnetta; 9 Frei, 10 Nkufo. (12. Woelfli, 21 Leoni, 22 Eggimann, 5 Von Bergen, 3 Magnin, 19 Derdiyok, 16 Fernandes, 14 Padalino, 20 Schwegler, 23 Shaqiri, 18 Bunjaku, 15 Yakin). All.: Hitzfeld.

    [​IMG]
    ITALIA (4-2-3-1): 12 Marchetti, 2 Maggio, 13 Bocchetti, 4 Chiellini, 19 Zambrotta, 8 Gattuso, 17 Palombo, 7 Pepe, 22 Montolivo, 18 Quagliarella, 20 Pazzini (1 Buffon, 3 Criscito, 5 Cannavaro, 23 Bonucci, 6 De Rossi, 15 Marchisio, 9 Iaquinta, 11 Gilardino, 10 Di Natale, 14 De Sanctis, 26 Cossu). All.: Lippi.ARBITRO: Piccirillo (SVI).

    SVIZZERA-ITALIA IN TV:

    [​IMG]La gara di questa sera in diretta da Ginevra tra Svizzera e Italia
    in televisione verrà trasmessa in diretta su Rai Uno con collegamento pre-partita dalle 20.30 con lo studio condotto da Fabrizio Failla. Nel corso del programma verrà proposta l'intervista esclusiva realizzata da Enrico Varriale al commissario tecnico dell'Italia, Marcello Lippi, a poche ore dal calcio d'inizio della partita. Al fischio di inizio della gara (ore 20.45) il microfono passerà in cabina di commento a Marco Civoli che avrà al suo fianco Salvatore Bagni nel ruolo di commentatore tecnico. A bordocampo a raccogliere le indicazioni dei due mister a bordocampo è assicurata la presenza di Carlo Paris. Dopo il fischio finale, post-partita con le voci dei protagonisti che analizzeranno l'andamento del match in compagnia di Enrico Varriale in collegamento dallo studio allestito all'interno dello "Stade de Genève".

    [​IMG]L'evento per mancanza dei diritti internazionali potrebbe essere criptato da Rai. Ovviamente la 'codifica' riguarda la platea satellitare che non accede tramite il sistema TivùSat, l'unico con cui è possibile seguire tutta la programmazione dei canali generalisti senza interruzioni. Questo vale anche per gli abbonati Sky

    Dieser Link ist nur für Mitglieder!!! Jetzt kostenlos Registrieren ?

    che durante il periodo di 'oscuramento' si troveranno in video una schermata totalmente blu. Per conoscere l'elenco completo degli eventi criptati della settimana corrente

    [​IMG]Il match su Rai Uno sarà visibile anche attraverso la rete digitale terrestre in tutta Italia in versione panoramica 16:9 sul mux RAI A. Inoltre nelle zone in cui è stato già effettuato il passaggio "anche parziale" al DTT (Sardegna, Trentino Alto Adige, Lazio, Piemonte, Valle d'Aosta, Campania, Lombardia, provincie di Parma e Piacenza) sarà disponibile anche la versione in alta definizione sul canale 501 RAI HD., altresì visibile attraverso la piattaforma satellitare gratuita TivùSat alla posizione 101
    LE ALTRE GARE AMICHEVOLI
    [​IMG]Veniamo rapidamente alla cronaca delle due amichevoli disputate nella giornata di venerdì. Sorprendente sconfitta della Francia contro la Cina che colgono uno storico successo per 1-0. A firmare il trionfo per i cinesi è la rete di Deng al 68' su punizione. Per i Bleus di Raymond Domenech pur dominando per gran parte dell'incontro continuano le difficoltà. A Maribor invece la Slovenia continua nel suo momento positivo superando la Nuova ZelandaNovakovic (al 7' e al 30') e da Kirm (44'). Di Fallon al 20' il gol per la Nuova Zelanda (avversaria nel girone dell'Italia) con il punteggio di 3-1. Le reti dei padroni di casa sono state messe a segno da
    Nelle partite di oggi alle 14 (in diretta su SKY Sport 1 e SKY Mondiale 1, telecronaca di Massimo Marianella e Claudio Onofri), l'Olanda di Van Persie e Sneijder affronta l'Ungheria all'Amsterdam Arena. Gli Orange sono una delle candidate principali alla vittoria finale, soprattutto dopo il recupero della punta dell'Arsenal, out per buona parte della stagione Alle 14.30 (in diretta su

    Dieser Link ist nur für Mitglieder!!! Jetzt kostenlos Registrieren ?

    , telecronaca di Federico Casotti
    ) i Bafana Bafana (il Sudafrica) incontreranno la nazionale danese. Entrambe le squadre sono reduci dalle vittorie, rispettivamente contro la Colombia e contro il Senegal. Alle 17 infine (in diretta su Mediaset Premium Calcio) sarà la volta di Slovacchia-Costarica. Sguardo puntato sugli slovacchi guidati da mister Weiss che stanno attendendo con grande trepidazione l'inizio della competizione iridata come dimostrano le parole del napoletano Marek Hamsik rilasciate dopo l'ultimo allenamento.
    Questo l'elenco completo dei match amichevoli in programma oggi: Olanda-Ungheria, Slovacchia-Costa Rica, Sudafrica-Danimarca, Algeria-Emirati Arabi Uniti, Romania-Honduras, Usa-Australia, Serbia-Camerun, Ghana-Lettonia, Svizzera-Italia.

    Di seguito tutto
    l'elenco delle partite odierne visibili in tv con l'indicazione se l'emittente trasmette via satellite (in chiaro oppure a pagamento) oppure attraverso digitale terrestre italiano [gli orari indicati rispettano il fuso orario italiano].

    ore 14.00


    Olanda vs Ungheria - Amsterdam, ArenA (Olanda)
    - diretta su SKY Sport 1 HD (13.0° Est, canale 201 SKY) PAY SAT

    - diretta su SKY Mondiale 1 HD (13.0° Est, canale 205 SKY) PAY SAT
    - diretta su SKY Calcio 2 HD (13.0° Est, canale 252 SKY) PAY SAT



    ore 14.15



    Sudafrica vs Danimarca - Loftus Versfeld, Pretoria (Sudafrica)
    - diretta su Sportitalia (SKY 225, DTT Timb1, 12.5° W) FTA SAT, FTA DTT, PAY SAT


    ore 16.00
    Ghana vs Lettonia - Stadium:mk, Milton Keynes (England)
    - diretta su Adom Tv (28.2° Est) FTA SAT
    - diretta su Joy Sports (28.2° Est) FTA SAT


    ore 17.00


    Slovacchia vs Costarica - Tehelne Pole, Bratislava (Slovacchia)
    - diretta su Mediaset Premium Calcio (DTT - canale 331) PAY DTT




    ore 18.00
    Algeria vs UAE - Frankenstadion, Nuernberg (Germania)
    - diretta su Al Jazeera Sport 1 (13.0°, 26.0° Est, 7.0° West) FTA SAT
    - diretta su Dubai Sport 1 (26.0° Est, 7.0° West) FTA SAT


    ore 20.45

    Svizzera vs Italia - Stade de Genève (Svizzera)
    - diretta su Rai1 (13.0° E, DTT Rai A - can. 1) FTA DTT FTA TERR TIVUSAT
    - diretta su Eurosport Germany (19.2° Est) FTA SAT


    Legenda:
    FTA SAT = Canale estero in chiaro via satellite
    PAY SAT
    = Canale italiano visibile via satellite con abbonamento SKY
    FTA DTT
    = Canale italiano visibile sul digitale terrestre
    PAY DTT
    = Canale italiano visibile sul digitale terrestre a pagamento
    FTA TERR
    = Canale italiano gratuito visibile in modalità analogico terrestre
    TIVUSAT
    = Canale disponibile sulla piattaforma gratuita satellitare Tivùsat

    Ricordiamo che
    ogni tv potrebbe codificare in qualsiasi momento e senza preavviso, in modo da rendere inaccessibile la visione come da calendario sopra indicato.


    [​IMG]
     
    #9
  11. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    Sudafrica, 25 feriti allo stadio:JC_hmmm::JC_hmmm::JC_hmmm::JC_hmmm:
    prima di Nigeria-Corea del Nord


    Migliaia di tifosi si sono ammassati ad un ingresso dello stadio prima della partita amichevole al Makhulong Stadium di Tembisa - tra Johannesburg e Pretoria - e si sono travolti l'un l'altro, schiacciandosi per terra. Feriti tra i tifosi, più un poliziotto. La gara è poi stata giocata regolarmente e vinta dagli africani 3-1


    [​IMG]
    MILANO, 6 giugno 2010 - L'avvicinamento al Mondiale 2010, il primo in Africa, prosegue nel peggiore dei modi. In occasione del test amichevole NIgeria-Corea del Nord, all'ingresso dei tifosi all'interno del Makhulong Stadium a Tembisa, tra Pretoria e Johannesburg - con capienza di 10.000 persone, prima della partita, c'è stato alle 15.40 un ammassamento ad un ingresso laterale dei tifosi nigeriani, che si sarebbero travolti l'uno con l'altro calpestandosi a vincenda al momento dell'apertura. La polizia avrebbe quindi chiuso i cancelli, ma alla loro riapertura, una seconda "ondata" scomposta di gente che si ammassava agli ingressi avrebbe riprodotto la situazione precedente. Le squadre erano a centrocampo per gii inni nazionali, in occasione della seconda onda anomala. Gli ingressi sono stati immediatamente richiusi. Poi è tornata la calma. La partita è iniziata regolarmente. Il primo bilancio parla di 25 feriti, di cui uno grave tra i tifosi nigeriani, e di un poliziotto ferito. La situazione presenta similitudini con la tragedia di Sheffield di qualche anno fa.
    poliziotto grave — Fonti delle forze dell'ordine di Johannesburg fanno sapere che è ferito in modo grave il poliziotto rimasto coinvolto nella calca. Il match, a causa di quanto stava avvenendo all'esterno dello stadio e per il fatto che l'impianto era decisamente sovraffollato, è stato interrotto per cinque minuti, prima di riprendere. "La polizia mi ha ordinato di farlo", ha precisato l'arbitro, il sudafricano Steve Goddard. La partita è poi finita 3-1 per la Nigeria.
     
    #10
  12. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    Lippi ora scommette
    sull'Italia camaleonte


    "Non esistono moduli fissi, ma stiamo trovando l'assetto giusto e al Mondiale saremo protagonisti" dice il c.t. "Che bello esempio la Schiavone e quanto affetto dagli italiani all'estero"

    ROMA, 6 giugno 2010 - Un pari che scaramanticamente va bene pe i precedenti svizzeri. Una prestazione che consente a Marcello Lippi di ritrovare orgoglio e convinzione nel lavoro suo e del gruppo. Quello che ora gli fa dire: "Al Mondiale ci saremo da protagonisti".
    [​IMG]Quagliarella esulta dopo il gol alla Svizzera. Reuters IL MODULO — Finito il periodo degli esperimenti, l'Italia arriva in Sudafrica senza un assetto preciso tattico e di uomini, ma Lippi minimizza: "Il modulo? Ne ho parlato con i giocatori. Non esistono moduli fissi. Abbiamo provato 2-3 assetti: sceglierò quello più adatto tenendo conto della forma dei giocatori. E poi i moduli contano relativamente. Se la vogliamo dire sabato a Ginevra abbiamo giocato con un 4-3-3 dagli esterni più bassi. Ma questi sono numeri. L’italia al Mondiale sarà variabile. Ho chiesto ai giocatori partecipazione totale e ho avuto le risposte giuste. L’assetto lo troveremo e al Mondiale ci saremo. Da protagonisti".
    la preparazione — Dagli infortuni alla figuraccia col Messico, dalle lamentele dei giocatori sul manto erboso alla questione altitudine, la preparazione al Sestriere ha fatto parecchio discutere, ma il c.t. rimane fermo nelle sue convinzioni: “Ci sono motivi per essere soddisfatti dopo Ginevra. Quello principale è la programmazione: abbiamo rispettato in pieno quanto ci eravamo prefissi. Sapevo che ci sarebbero state difficoltà, ma gradualmente le abbiamo risolte. E sapevo anche questo. L’obiettivo era mettere benzina nel motore per andare più avanti possibile in Sudafrica. In Svizzera si è cominciato a vedere il frutto del nostro lavoro. Ora per dieci giorni lavoreremo sulla brillantezza. I segnali di crescita si valutano anche su altri fatti. La Svizzera, pur non essendo una squadra di primissimo piano sarà al Mondiale e giocava con i titolari: noi con una squadra diversa abbiamo tenuto il campo facendo molto bene e creando più occasioni nel secondo tempo".
    [​IMG]Andrea Pirlo in allenamento. Ansa IL DOPO PIRLO — L'assenza di Andrea Pirlo peserà e non poco su questa Italia. Lippi evita di dare alibi al gruppo ma parla delle soluzioni provate: "Montolivo ha un po’ di fantasia e l’ha messa in mostra. Gattuso ha altre caratteristiche. E Camoranesi? Potrà essere lui a dare qualità in mediana se recupererà? Lippi non crea eccessive attese: "È un tornante di destra che può fare anche l’interno. Lo avevo chiesto anche a Cossu perché non volevo rimanesse troppo isolato a destra".
    entusiasmo emigrante — A Bruxelles e Ginevra spalti pieni di italiani all'estero che dimostrano molto più calore verso gli azzurri "È un dato di fatto che all’estero riceviamo più affetto e attenzione. Forse perché c’è più nostalgia del nostro Paese".
    esempio schiavone — E Lippi conclude con una immagine sportiva vincente, a lui sempre cara. "Sabato pomeriggio, in camera a Ginevra e sono rimasto incollato davanti alla tv per vedere dal primo all'ultimo punto la finale vinta da Francesca Schiavone. Simbolicamente la unisco alla mia Italia: Passione, grinta, classe e cuore. Nel 2004 avevo fatto l’esempio del Setterosa olimpico come punto di riferimento. Oggi diventa la Schiavone".
     
    #11
  13. AZK24
    Offline

    AZK24 Moderator Digital Eliteboard Team

    Registriert:
    8. Januar 2009
    Beiträge:
    3.576
    Zustimmungen:
    1.867
    Punkte für Erfolge:
    113
    Beruf:
    ARGE
    Ort:
    ALCATRAZ
    AW: Mondiali 2010

    non so...ma quest`anno la vedo male l`ITALIA:emoticon-0124-worri:emoticon-0124-worri
     
    #12
  14. indo
    Offline

    indo Guest

    AW: Mondiali 2010

    Io non ci scommetto na Lira:dance3:
    Meglio non farsi illusioni:JC_hmmm:
     
    #13
  15. italo_2000
    Offline

    italo_2000 Ist oft hier

    Registriert:
    25. Oktober 2009
    Beiträge:
    194
    Zustimmungen:
    64
    Punkte für Erfolge:
    0
    Ort:
    Germany
    AW: Mondiali 2010

    Ragazzi restate giu,lippi cerca di fare il modulo dell `inter ma se lo puo dimenticare.e con i juventini ;-)) ma se hanno fallito alla serie A falliranno anche nei mondiali,per fare il modulo che ha linter ci vogliono i giocatori come l`inter.ma anche un`altra cosa il poblema e` il razzismo ce`.
    ma come con balotelli e micoli che bruciona il campo,mi porta i giocatori che non si capiscono neanche alla distanzza di 2 metri,Il mexico a dimostrato come si gioca il pallone.e lo possiamo dire tutti.
    Ha fatto bene Cassano che voleva menare il figlio di lippi.
    spero che lippi va via e viene un`altro allenatore,per vedere cassano balotelli e i giocatori che sanno davvero giocare il pallone.Anche se vengono dell sud se giocano nell Lecce Bari o chi sa dove,ma se sono bravi di avere la possibilita di quella maglia azzura.
    A me questi giocatori della nazionale mi fanno venire soltanto sonno,ma poi lo sappiamo tutti che la finale ci va ( brasile argentina ) perche anno giocatori di qualita di energia e di velocita,quello che manca al`italia
    E poi questo e il ringraziamento, Grosso che ci ha salvato il culo con la germania lultimo rigore che ci ha fatto diventare campioni dell mondo .non lo porta in africa.
    dove e l`italia di 4 anni fa ;-((( quella era italia
    E` come sempre cerchiamo delle scuse,uno che li fa male il culo l`altro che li fa male il ca--o
    noi abbiamo tanti campioni in italia e giocatori di qualita,ma che non vengono presi in considerazione
    1 perche sono dell sud, 2 perche non giocano in una squadra come juve milan inter roma ho napoli
    3 perche ce` razzismo per balotelli, lippi a detto che balotelli non e pronto per la nazionale,
    mi fa solo ridere.Perche se non e pronto balotelli,ditemi voi quale giocatore e pronto per la nazionale.
    scusate ragazzi ma quando sento il nome Lippi mi girani le Pa--e
    Forza Milan :048:
     
    Zuletzt bearbeitet: 7. Juni 2010
    #14
  16. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Mondiali 2010

    FIFA World Cup 2010 calendario

    Dieser Link ist nur für Mitglieder!!! Jetzt kostenlos Registrieren ?


     
    #15

Diese Seite empfehlen