1. Diese Seite verwendet Cookies. Wenn du dich weiterhin auf dieser Seite aufhältst, akzeptierst du unseren Einsatz von Cookies. Weitere Informationen

Info La Williams vince a Miami. Sharapova ko al terzo

Dieses Thema im Forum "Altri" wurde erstellt von mariomoskau, 1. April 2013.

  1. mariomoskau
    Offline

    mariomoskau Elite Lord Supporter

    Registriert:
    26. Januar 2010
    Beiträge:
    5.135
    Zustimmungen:
    4.516
    Punkte für Erfolge:
    113
    La Williams vince a Miami. Sharapova ko al terzo

    La statunitense piega in tre set la collega russa: 4-6 6-3 6-0 il punteggio finale della sfida che consegna il trofeo alla padrona di casa per la sesta volta in carriera

    [​IMG]

    ROMA - Serena Williams prima a Miami e nel mondo: in una appassionante e spettacolare sfida tra regine del tennis, l'americana, a 31 anni la più anziana numero 1 del ranking, ha battuto la russa Maria Sharapova, di sei anni più giovane e numero 2 mondiale, 4-6, 6-3, 6-0, conquistando il suo sesto titolo sui campi in cemento di Key Biscayne (Florida). E superando così se stessa e la tedesca Steffi Graf, con la quale condivideva il record di cinque vittorie. Per la minore delle sorelle Williams è il 48/o titolo in carriera, e la 12/a vittoria in 14 match contro la bella siberiana, che era alla quinta finale a Miami - dopo 2005, 2006, 2011 e 2012 -, anche questa persa. Serena diventa altresì la quarta tennista ad aver vinto sei volte lo stesso torneo, dopo Martina Navratilova, Chris Evert e, appunto, la Graf. Era partita bene, Masha - che nei quarti di finale aveva eliminato l'azzurra Sara Errani -, mettendo in mostra forse il miglior tennis al femminile, efficace e spettacolare, visto in questi primi tre mesi dell'anno. Ma quando era sul 6-4 (23° set consecutivo vinto) 3-2, è venuta fuori, in tutta la sua potenza e determinazione, la Williams, inanellando dieci game consecutivi. Dopo un secondo set comunque di strenua resistenza, la Sharapova capitola sul 2-0 per Serena nel terzo, quando perde l'ennesimo turno di servizio con due doppi falli. Cosi, alla fine, la n° 1 batte la n° 2 e torna regina di Miami, dove aveva già vinto nel 2002, 2003, 2004, 2007 e 2008.

    TORNEO MASCHILE - E domani cala il sipario sull'edizione 2013 del torneo, con montepremi di circa 4,3 milioni di dollari. Si affrontano, nella finale maschile, il numero 3 mondiale, lo scozzese Andy Murray, e il n° 5, lo spagnolo David Ferrer. Assenti lo svizzero Roger Federer e lo spagnolo Rafa Nadal, e uscito negli ottavi il n° 1, il serbo Novak Djokovic, si contenderanno il titolo, come da pronostico, i giocatori più in alto nel ranking. I precedenti tra Murray e Ferrer sono in parità (6-6) e il pronostico è incerto, con un leggero favore per lo scozzese. Lo spagnolo - che compirà 31 anni il 2 aprile e nella prossima classifica Atp si riprenderà il 4/o posto sottrattogli dal connazionale Nadal - è alla 37ª finale in carriera, la prima a Miami. Il 25enne Murray ha già vinto in Florida nel 2009 ed è stato finalista l'anno scorso. Se domani si aggiudicherà il titolo, sostituirà Federer al 2° posto nel ranking.
    cds
     
    #1

Diese Seite empfehlen