1. Diese Seite verwendet Cookies. Wenn du dich weiterhin auf dieser Seite aufhältst, akzeptierst du unseren Einsatz von Cookies. Weitere Informationen

Calcio e morte:

Dieses Thema im Forum "Calcio" wurde erstellt von dome, 9. August 2009.

  1. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    Calcio e morte: la Spagna ha paura

    Tifosi: "Intitolargli il nuovo stadio"

    [​IMG]

    Sconcerto, dolore, condoglianze, lacrime: l'improvvisa morte del capitano

    Dieser Link ist nur für Mitglieder!!! Jetzt kostenlos Registrieren ?

    , Dani Jarque,ha causato shock in tutto l'ambiente calcistico. Ma il nuovo decesso di un giovane nel pieno della sua attività, due anni dopo la scomparsa di Puerta, sta provocando forti reazioni, specie in Spagna. Intanto, si susseguono le iniziative commemorative: i tifosi vogliono intitolare il nuovo stadio "Cornella-El Prat" proprio a Jarque.


    I supporters dell'Espanyol, inoltre, attraverso il sito "fuerzaperica.com", stanno promuovendo altre proposte, come quella che in ogni partita, al minuto 21 (il numero dello sfortunato giocatore), i tifosi rendano omaggio alla memoria di Jarque, oppure che venga ritirara la sua maglia.
    Proprio allo stadio, davanti alla porta 21, si sono radunati centinaia di persone, in attesa dell'arrivo degli altri giocatori della squadra provenienti da Firenze. Tutti tranne il delegato del club, José Manuel Calzon, e il responsabile dello staff medico, Miguel Cervera, rimasti in Italia per ricevere i familiari di Jarque. Dopo l'autopsia, prevista per lunedì mattina, la salma sarà riportata a Barcellona per i funerali alla "Ciudad Condal".
    L'Espanyol, intanto, assicura che Jarque non ha mai avuto problemi cardiaci e aveva perfettamente superato le visite pre-stagionali.
    Intanto sono stati ricostruiti gli ultimi minuti di vita del calciatore. Jarque si è sentito male intorno alle 19,15, è stato soccorso dal medico della squadra. La chiamata al 118 è arrivata alle 19.24, per alcuni minuti è stato tentato di rianimarlo sul posto, poi è stato trasferito all'ospedale di Careggi, ma il suo cuore non ha mai più ripreso a battere.
    "Infarto fulminante", fa sapere, distrutto, il direttore dell'area tecnica del club, German De La Cruz. L'Espanyol, in un primo comunicato, ha parlato di "crisi sistolica", ma una risposta più chiara la darà l'autopsia sul corpo dello sfortunato capitano dei catalani, custodito all'ospedale di Firenze. L'eventuale riscontro di disfunzioni o danni preesistenti getterebbe inevitabili ombre sulle politiche sanitarie e di prevenzione del calcio spagnolo, già investito due anni or sono dal dramma di Antonio Puerta, deceduto dopo un attacco cardiaco in campo innescato, come si seppe dopo la scomparsa, da una displasia ventricolare, irregolarità che avrebbe potuto essere scoperta con esami più approfonditi.

    "Marca", nella prima pagina della sua edizione domenicale, ha titolato senza troppi giri di parole "Al calcio si rompe un'altra volta il cuore" e in un editoriale sulla sua edizione on line sottolinea come la tragedia di Jarque ricalchi, per molti versi, quella vissuta due anni or sono. Sempre nella primissima fase della stagione, sempre in un momento in cui giocatori ancora non perfettamente in condizioni disputano una partita dopo l'altra, un allenamento dopo l'altro, magari all'interno di tournée estremamente serrate. "Fifa e Uefa devono indagare e prevenire, la morte di Jarque dev'essere l'ultima", chiede il quotidiano spagnolo prima di restituire il posto al dolore di un intero movimento.

    ________________________________________________________________


    Onore a Dani Jarque!!Forza Espanyol!
    Comunque ora c'e'bisogno di un'analisi sempre piu'attenta sulle condizioni dei giocatori...xk dopo tutti qst casi fa bene la Spagna a prendere l'iniziativa ank se forse il Caso di Jarque non centra xk e stata una cosa improvvisa..so cosa puo' essere stato..cmq,ATTENZIONE E NON SOLO NEL MONDO DEL CALCIO!!!!!
     
    #1
    enzo60 gefällt das.
  2. phantom

    Nervigen User Advertisement

  3. dome
    Offline

    dome VIP

    Registriert:
    3. Juni 2009
    Beiträge:
    1.815
    Zustimmungen:
    1.715
    Punkte für Erfolge:
    113
    Ort:
    @Home
    AW: Calcio e morte:

    Jarque: esclusi droghe e doping

    Autopsia sul giocatore spagnolo

    [​IMG]

    L'autopsia sul corpo di Daniel Jarque, lo sfortunato capitano dell'Espanyol, morto sabato scorso a Coverciano, ha confermato le cause naturali del suo decesso. Nei prossimi 40 giorni arriveranno i risultati degli esami istologici ed entro 60 verra' presentata la relazione del medico legale. Gli esami tossicologici non sono stati nemmeno predisposti e questo esclude ogni possibilita' di un coinvolgimento di droghe o sostanze dopanti.

    Rimarrà invece aperto, fino ai risultati degli esami, l'interrogativo su eventuali patologie cardiache non riscontrate dagli esami di inizio stagione che, come hanno voluto ancora una volta ribadire i responsabili dirigenziali e medici dell'Espanyol, "sono stati accuratissimi". Tra le ipotesi avanzate da esperti spagnoli, anche quella di un'infezione virale che abbia innescato una miocardite.

    Il corpo di Jarque resterà nell'ospedale fiorentino di Careggi fino alla mattinata di martedì. La Procura, una volta terminato l'esame dei medici legali, ha stabilito la restituzione della salma ai familiari. A Barcellona sarà allestita una camera ardente all'interno del nuovo stadio dell'Espanyol, dove continua incessante il flusso di tifosi e appassionati recanti fiori, sciarpe, messaggi in ricordo del capitano scomparso.
     
    #2

Diese Seite empfehlen