1. Diese Seite verwendet Cookies. Wenn du dich weiterhin auf dieser Seite aufhältst, akzeptierst du unseren Einsatz von Cookies. Weitere Informationen

Supercoppa di Spagna: finisce 2-2 tra Real e Barça

Dieses Thema im Forum "Calcio" wurde erstellt von mariomoskau, 15. August 2011.

  1. mariomoskau
    Offline

    mariomoskau Elite Lord Supporter

    Registriert:
    26. Januar 2010
    Beiträge:
    5.135
    Zustimmungen:
    4.516
    Punkte für Erfolge:
    113
    Supercoppa di Spagna: finisce 2-2 tra Real e Barça
    Andata al Bernabeu: apre un gol di Ozil, blaugrana avanti con Villa e Messi, Xabi Alonso segna la rete del pari
    MADRID, 14 agosto - Nell'andata della Supercoppa di Spagna, Real Madrid e Barcellona pareggiano 2-2. Al gol di Ozil rispondono Villa e Messi. Nella ripresa il gol di Xabi Alonso che fissa il risultato sul pari. Il ritorno è in programma mercoledì al Nou Camp.
    MEGLIO IL REAL, BARCELLONA CINICO - Mourinho sceglie Benzema come unica punta centrale, a supporto Di Maria, Ozil e Cristiano Ronaldo. Guardiola fa esordire subito il nuovo acquisto Alexis Sanchez (ex Udinese), piazzandolo sulla destra dell'attacco. Mascherano viene retrocesso in difesa, con il giovane astro nascente Thiago Alcantara titolare a centrocampo. Inizio a favore del Real che all'8' va vicinissimo al gol: Benzema schiaccia di testa su cross di Ronaldo, Valdes vola per deviare. Cinque minuti dopo, le merengues passano. Azione di contropiede di Benzema che punta Abidal e mette un gran pallone al centro dell'area per Ozil. Il trequartista non si fa pregare e di prima intenzione batte il portiere avversario. Il tiki taka del Barça non funziona, il pressing del Real lo soffoca sul nascere. I blaugrana non giocano bene, ma il livello dei suoi singoli è stellare. È infatti l'invenzione di un singolo a portare in parità il match al 36': Messi va via in mezzo a due difensori e scarica su Villa, spostato sulla sinistra. L'attaccante rientra sul destro e dal limite dell'area scarica un tiro a giro potente e preciso su cui Casillas non può fare nulla. Il tutto eseguito a velocità impressionante. La squadra di Mourinho continua a macinare gioco e crea molte apprensioni alla retroguardia avversaria. Ma il Barcellona ha Messi. L'argentino se ne va da solo, resiste ad una carica e di sinistro batte Casillas facendo passare il pallone sotto il portiere in uscita. Poco dopo l'arbitro fischia la fine del primo tempo.
    XABI ALONSO FIRMA IL PARI - L'inizio della ripresa è tutto di marca blaugrana, il gioco sembra tornato quello dei giorni migliori. Ma, come successo nel primo tempo, è la squadra che sta giocando peggio a segnare. Al 53', infatti, Xabi Alonso trova l'angolino giusto da fuori area portando il match sul 2-2. Dopo l'entrata di Coentrao per Di Maria, fuori anche Khedira per Callejón. Guardiola risponde facendo accomodare in panchina Thiago Alcantara e Adriano e mettendo in campo Xavi e Piquè. Il Real, sulle ali dell'entusiasmo per il pari, mette pressione al Barça con un pressing feroce e con un Cristiano Ronaldo finalmente in partita. Al 72' esce Villa ed entra Pedro. I ritmi, inevitabilmente a questo punto della stagione calano, e allora Mourinho tenta la carta Higuain al posto di Benzema per vincere la partita. A pochi minuti dalla fine Ronaldo chiede il rigore per un intervento di Valdes, ma l'arbitro lascia proseguire. Stessa decisione presa per un intervento di Marcelo su Pedro dall'altra parte. Non succede nient'altro: Real Madrid-Barça finisce 2-2. Si decide tutto nella partita di ritorn.tuttosport.como del Nou Camp.
    Quelle:tuttosport
     
    #1

Diese Seite empfehlen