1. Diese Seite verwendet Cookies. Wenn du dich weiterhin auf dieser Seite aufhältst, akzeptierst du unseren Einsatz von Cookies. Weitere Informationen

Info Monaco, trionfa Rosberg. Alonso 7°, Massa fuoriIl pilota della Mercedes vince 30 dopo

Dieses Thema im Forum "Formula 1" wurde erstellt von mariomoskau, 26. Mai 2013.

  1. mariomoskau
    Offline

    mariomoskau Elite Lord Supporter

    Registriert:
    26. Januar 2010
    Beiträge:
    5.133
    Zustimmungen:
    4.515
    Punkte für Erfolge:
    113
    Monaco, trionfa Rosberg. Alonso 7°, Massa fuori

    Il pilota della Mercedes vince 30 dopo il padre. Vettel è secondo davanti a Webber, Sutil sorpresa al quinto posto

    [​IMG]

    MONTECARLO - Nico Rosberg stravince il Gp di Monaco, al termine di una gara infiammata e senza respiro soprattutto nella seconda parte. Il tedesco della Mercedes bissa l'impresa già riuscita 30 anni fa a suo padre; dietro di lui le Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber, che torna sul podio. Solo settimo Fernando Alonso. Peggio di lui fa Massa, uscito dopo un altro incidente. Hamilton è quarto davanti alla sorpresa Sutil; davanti al ferrarista anche Button, sesto.

    MASSA FUORI DAI GIOCHI Al via tutto rimane com'è nelle prime posizioni, con le Mercedes che si involano seguite dalle Red Bull, Raikkonen e Alonso. Gli unici sussulti vengono da Vettel, alle prese con un duello serrato con Hamilton. L'inglese resiste e le gerarchie rimangono identiche fino al nuovo incidente di Massa: nello stesso punto delle qualifiche, il brasiliano (già in evidente difficoltà nei giri precedenti) va a sbattere contro le barriere. Entra in pista la safety e diversi piloti ne approfittano per il cambio gomme. Rosberg riesce a mantenere la prima posizione, Hamilton invece non ce la fa e rientra dietro Vettel e Webber.

    BAGARRE La safety esce al 38mo giro e a questo punto la gara si accende. Le vetture sono vicinissime: Hamilton sfiora il sorpasso dell'anno su Webber, Alonso attacca Raikkonen, Button tocca Alonso all'uscita di una curva. Va all'arrembaggio anche Perez, che prima sorpassa il compagno di squadra e poi rischia con una manovra ai limiti su Alonso, costretto a tagliare la chicane. Anche nelle retrovie è bagarre, tanto che poco dopo Maldonado va dritto sulle barriere dopo un pasticcio di Chilton e un contatto con Bianchi. La pista diventa impraticabile e la gara viene sospesa. Nella seconda partenza, con la safety car davanti ai piloti, Alonso deve cedere il settimo posto a Perez per l'episodio sulla chicane.

    CHE SUTIL Lo spagnolo va in difficoltà perché - oltre a non riuscire a riprendere il messicano - deve badare agli attacchi degli inseguitori, con Sutil che dopo un paio di tentativi riesce a passarlo e conferma il feeling con il circuito. L'ultimo stralcio di gara vede ancora in pista la safety car (dopo il tamponamento di Grosjean a Ricciardo), e poi Raikkonen - chiuderà decimo - che fora una gomma nel tentativo di contrastare Perez. Il pilota della McLaren non riesce a continuare con l'ala anteriore danneggiata e ad approfittarne è ancora Sutil sulla Force India che chiude al quinto posto. In testa non cambia nulla, così come non cambia la situazione di Alonso, ben diversa da quella di due settimane fa a Barcellona.
     
    #1

Diese Seite empfehlen